Per configurare la connessione al servizio SDI dell’Agenzia delle Entrate selezionare il menù  Fattura Elettronica → Impostazioni


Avrete nella schermata il vostro Codice Destinatario che dovrà essere comunicalo ai fornitori per ricevere in automatico le fatture elettroniche su Siriocloud

Dopo aver copiato il codice, bisogna andare nel sito delle agenzia delle entrate comunicare il codice destinatario.
È possibile accedere tramite SPID o Carta nazionale dei servizi (anche il commercialista può inserire questo nell’area fatturazione e corrispettivi)

Utilizzando il codice destinatario da noi fornito, potrà ,inoltre, ricevere le fatture dai suoi fornitori direttamente nel sistema Siriocloud.

Una volta compilato il documento, potrà inviare la fattura elettronica singolarmente o selezionare più fatture e inviarle.
Siriocloud si occuperà dell’inoltro dei file XML tramite sistema SdiCoop dell’Agenzia delle Entrate ai destinatari e a gestire le notifiche di avvenuta ricezione o di scarto.

Il cliente riceverà la fattura con la modalità scelta (PEC o direttamente sul suo gestionale se utilizza il codice destinatario).
Se il destinatario è un consumatore senza partita iva, la fattura verrà automaticamente recapitata nel suo “Cassetto fiscale” dell’Agenzia delle Entrate.

Siriocloud gestisce anche la conservazione sostitutiva delle fatture sia in acquisto che in entrata.


Punti da controllare attentamente:

• Visionare il profilo aziendale da Impostazioni → Profilo azienda e assicurarsi che tutto sia compilato correttamente, soprattutto la provincia;
• Assicurarsi che le Aliquote siano configurate correttamente. È importante definire il Riferimento Normativo;
• Completare tutte le informazioni per quanto riguarda i vettori in Vendite → Vettori.
• Indica nella scheda del cliente (Anagrafiche → Clienti) o il codice destinatario, oppure la PEC.
Nel caso in cui venisse inserita la PEC, si dovrà inserire nel campo “Codice Destinatario” il valore “0000000”   (sette volte zero) e nel campo “PEC Destinatario” l’indirizzo PEC comunicato dal cliente
• Viene abbinato alla propria partita IVA un indirizzo telematico